Incontri per amanti dei piedi

Solo siti di incontri per veri amanti dei piedi

escort fetish piedi

Escort per i feticisti dei piedi, dove trovarle

Il feticismo del piede femminile risulta essere una pratica la quale riesce ad eccitare molti uomini che adorano questa parte del corpo della donna.
Vediamo ora dove queste persone possono trovare facilmente delle donne disposte a fare assaggiare le loro estremità inferiori senza alcun tipo di errore.

Il culto del piede femminile e le motivazioni varie

Per molti uomini il piede femminile risulta essere una parte del corpo come tante altre.
Per una piccola frazione, invece, questa parte del corpo rappresenta un vero e proprio punto che deve essere venerato in maniera incredibilmente passionale.
Gli uomini, infatti, vedono questa parte del corpo della donna come una delle più eccitanti di tutte e spesso questa assume un ruolo maggiormente di rilievo rispetto alle parti che invece vengono considerate come più attraenti, ovvero il seno, il sedere ed il sesso stesso.
Le motivazioni che spingono un uomo ad adorare il piede della donna sono diverse ma nella maggior parte dei casi si parla di uomini che amano essere completamente sottomessi da parte della stessa donna.
Il piede femminile viene quindi vista come parte essenziale del rapporto sessuale e per tale motivo incredibilmente perfetta per far raggiungere loro quel livello di passione che andrà a caratterizzare la stessa pratica.

Le donne ed il problema del loro piedi

Seppur agli uomini tale parte del corpo della donna fa impazzire, non a tutte fa piacere avere i piedi venerati in modo completo e soprattutto in maniera intensa.
Tale dettaglio non fa altro che rendere gli uomini meno felice visto che una delle loro pratiche preferite, la quale viene consumata con grande piacere, non può essere consumata dal vivo con una donna che abbia voglia di mettere a disposizioni i loro piedini.
Ma fortunatamente esiste un portale online che consente di poter vivere, in maniera perfetta sotto ogni punto di vista, questo genere di pratica sessuale e consente agli uomini di poter dare libero sfogo al loro feticismo.
Il sito in questione prende il nome di Incontridoc.it il quale consente appunto di avere la concreta possibilità di avere al proprio fianco una donna che sappia benissimo quanto sia piacevole farsi adorare i piedi da parte di un uomo.
Grazie a questo sito web il feticismo dei piedi della donna diviene un tipo di pratica che potrà essere consumata ad ogni appuntamento senza che possano esserci delle complicazioni di ogni genere, rendendo piacevole come non mai il momento dell’incontro con queste donne.

Le escort ed il piacere dei piedi

Il sito Incontridoc.it consente di trovare tante escort bellissime disposte a regalare momenti di piacere puro ad un uomo che farebbero tutto il possibile per poter assaporare i piedi di una donna.
Occorre mettere in risalto come ogni escort fetish dei piedi presente nel portale consente di vivere dei rapporti feticisti tutti diversi tra di loro, i quali saranno in grado di regalare non poche emozioni all’uomo che vuole vivere un momento di passione intenso assaporando i piedi della propria escort.
Ogni professionista sarà molto esigente e questo non fa altro che rendere il rapporto feticista maggiormente emozionante per l’uomo che finalmente potrà essere in grado di raggiungere una grande soddisfazione senza che vi possano essere delle complicazioni di ogni genere.
Pertanto con questo particolare sito ogni escort sarà in grado di far vivere un momento di passione a tutti i feticisti dei piedi delle donne, visto che queste non tireranno mai via i loro piedini ma, al contrario, li offriranno al loro cliente in maniera sicura e decisa, rendendo il rapporto eccitante come non mai.

usare i morsetti per capezzoli

Mi piace leccare i piedi alla mia padrona

Conosci anche tu uno schiavo perfetto

Salve a tutte le porcelline che sono in linea, chi vi lascia questo annuncio è Walter.

Sono un uomo di 43 anni appena compiuti, divorziato da un paio di anni e senza figli.

Quest’ultimi sono stati uno dei vari motivi della fine del mio matrimonio con la mia ex moglie.

Per mestiere faccio l’ingegnere informatico e spesse volte mi capita di lavorare in un posto piacevole dal mio laptop personale.

Ovviamente però non sono qui per parlarvi di ciò.

Nonostante abbia passati gli anta, ho ancora tutti i capelli naturalmente colorati.

Non amo le tinture e quindi qualora i capelli bianchi cominciassero a vedersi, li porterei con orgoglio.

Sono consapevole di avere un certo fascino, che mi aiuta a fare colpo sulle donne.

Sono alto 1.88 ed ho un fisico nella norma con i muscoli delineati.

Non mi piace il fisico troppo palestrato ma ci tengo ad essere tonico.

Ora che vivo da solo devo ammettere che non quasi mai a casa poiché da solo mi annoio.

Non sono per niente il tipo che la sera resta a letto a guardare la televisione, anzi mi do sempre da fare per conoscere gente nuova e per soddisfare anche il mio istinto sessuale.

Le donne non mi mancano, ma sono poche quelle che sanno governarmi e domarmi come piace a me.

Dal punto di vista sessuale infatti capita di sentirmi soddisfatto ma non a tal punto da appagarmi totalmente.

Difficilmente trovo una donna che si lasci andare e che dia sfogo alla parte più spinta di sé stessa, quindi sono io che tendo ad essere il predatore mentre loro stanno a ciò che decido sia in termini di posizioni del kamasutra che in quanto a location e preliminari.

 

Vorrei riuscire a trovare una padrona con la P maiuscola

Quando si parla di vivere un’avventura sessuale non mi piace girarci troppo intorno e preferisco viverla comodamente tra le mura di casa mia, dove ho dedicato una stanza solo ed esclusivamente all’erotismo.

mollette ai capezzoli: come godere al massimoIl sesso per me è fondamentale e quindi lo sono anche i vari gadget e giochi erotici da poter fare per coinvolgere la donna e diventare complici di letto.

Mi piace esaltare la donna e farla sentire importante, ma così importante da gettarmi ai suoi piedi nel senso letterale delle parole.

Trovo nei piedi un piacere estremo che non riesco a fare a meno di leccarli e baciarli.

Alcune donne non sanno neanche di provare piacere in questo gesto e così a volte mi diverto nel vedere l’effetto sorpresa nei loro occhi.

Questa per me è un’arma vincente che mi differenzia dagli altri uomini.

Le donne difficilmente mi dimenticano dopo aver fatto sesso con me.

Un’altra cosa che mi fa impazzire da morire è provare un lieve e costante dolore fisico, come per esempio quello piacevole dolore provocato dalle nipple clamps.

Il dolore che provo fa si da rendere le mie spinte sempre più forti, insieme alle spinte mi piace anche sentire le urla di godimento della mia partner del momento cosicché possiamo arrivare entrambi al culmine del rapporto sessuale stanchi e soddisfatti.

Qualunque donna si senta incuriosita dai miei modi può contattarmi e non se ne pentirà.

piedi-femminili-sesso

Leccami i piedi e ti farò godere con la mia lingua

Sono sempre stata una donna dominante a letto, lo sono fin da quando ragazza ho avuto le prime avventure tra le lenzuola.

piedi-femminili-sessoLavoro in una azienda molto piccola da molti anni, e il mio capo mi ha fatto sempre stato in una posizione subalterna, forse questa voglia di rivalsa si esprime a letto, dominando gli uomini cui concedo i miei “favori”, ed esasperando la mia voglia di comando.

Sono una bella donna e sono consapevole di esserlo, se voglio ho la fila fuori dalla mia camera da letto, negli anni però ho iniziato a voler dai miei compagni di avventura una devozione totale, quella devozione che gli schiavi devono avere verso la loro padrona.

Li attendo di solito vestita con un lungo vestito nero, calze auto reggenti in tinta, e scarpe con il tacco altissimo.

Il mio schiavo dovrà essere nudo, mi eccita l’idea della differenza che già si vede dalla diversa vestizione.

Egli s’inginocchierà e immediatamente inizierà a leccare le scarpe, il gesto non è doloroso in se ma è molto umiliante, e negli anni ho imparato che le umiliazioni sono la cosa che danno più fastidio agli uomini.

Una volta che la sua lingua avrà lavorato per bene sulle mie calzature, gli accorderò il permesso di passare ai miei piedi.

Ho scoperto che ad alcuni maschi da molto fastidio, ed è per questo che ordino loro di dedicarsi con attenzione alle mie estremità.

Di solito mi accomodo sul divano, mi eccita sentire la loro lingua bagnare le mia dita. Sono un amante dei miei piedi, secondo me sono la parte migliore del mio corpo, non tanto grandi né tanto piccoli, (porto il 38), unghia ben curate e dita distanziate.

Amo particolarmente vedere lo schiavo che si occupa delle dita uno ad uno, mi piace quando trovo qualcuno che mima una “fellatio” con i miei piedi, non sono in molti disposti a farlo e quando questo accade vado in estasi.

Non sono una padrona particolarmente esigente, non mi piace fare provare tanto dolore al mio schiavo, voglio però che egli si concentri in tutto e per tutto sui piedi, e per questo chiedo che li massaggi, li coccoli, li lecchi, li succhi.

So che a molti sembrerà strano, ma se il mio compagno di giochi è particolarmente bravo, la mia eccitazione mi porta quasi all’orgasmo, starei ore a farmi leccare i piedi, ore che come successo altre volte, passo in una esaltazione corporale veramente magnifica.

A volte basta toccarmi dopo il trattamento ai piedi per farmi venire, in qual caso per esprimere la riconoscenza verso il mio compagno di giochi, concedo lui la mia lingua. Sono in molti a riconoscere che sono bravissima.

Mi piace leccare, anche se di solito dopo ore di eccitazione lo schiavo di turno non resiste per molto.

È questa forse la mia migliore ricompensa, sapere che i miei piedi eccitano un uomo, e riuscire a replicare la sua devozione facendolo godere con pochi colpi di lingua ben assestati, una ricompensa che sono in moti a gradire.

nylon-feet

Perchè molti cercano Pantyhose? cosa è?

La cultura fetish

Il fetish, o meglio la cultura fetish, è un insieme di pratiche riguardanti abitudini, preferenze, stili di vita specificamente diretti e, generalmente, espressi in comportamenti, moda e anche esiti artistici. I primi segni di questa cultura nacquero dall’opera di alcuni fumettisti. Nel 1940 venne pubblicata la prima rivista fetish. Nel giro di pochi anni da passione personale divenne rapidamente una moda diffusa con, ad esempio, la creazione di feste ed eventi a tema. Differenti e numerose sono le varie forme di feticismo, certamente quella più diffusa è la pratica pornografica riguardante un grande numero di appassionati e praticanti. Spesso durante raduni, incontri, appuntamenti l’abbigliamento è influenzato dal tipo di passione inseguita e prevede, generalmente, l’utilizzo di vestiti in pelle o in nylon.

L’Italia e il fetish

Il Fetish Pride Italy, si tiene ogni anno a Roma. Gli eventi sono organizzati solitamente tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo. Nel 2015 le date saranno quelle dal 20 febbraio al 2 marzo. Il programma per esteso prevede molti spettacoli ed eventi. Il 20 febbraio, ad esempio, sarà occasione per un’esibizione di foto fetish utilizzata per dare il via al party di benvenuto serale. Il 27 febbraio poi saranno organizzati alcuni contest a tema, fino alla famosa Fetish Night.
Per quanto riguarda il mese marzo sono previste due sole giornate per il Fetish Pride Italy. Non solo saranno inaugurate tre feste a tema specifico, ma anche sfilata per le vie di Roma, Brunch finale e party d’addio. Inutile dire che in ogni di queste giornate il tema Pantyhose sarà dominante, diffuso e molto presente.

Qualche curiosità a proposito del pantyhose

La cultura fetish, come ogni altra società composta o cultura complessa, presenta particolarità specifiche e alcuni rituali curiosi. Come non pensare ai costumi, maschere e abbigliamento richiesto e obbligato in alcune feste? Catwoman, personaggio dei fumetti americani, è considerato simbolo della cultura fetish. Per conoscere tutto quello che bisogna sapere a proposito di nylon, autoreggenti, calze e parigine è stato pubblicato un ottimo libro: Nylon Girls.
Il cuore di questo volume sono gli scatti sensuali di alcune modelle fetish, tra le più conosciute del pianeta, costruiti dalla sapiente e ricercata Christine Kessler. Le calze di nylon sono davvero il punto a fuoco di ogni pagina, di ogni scatto, per ogni ragazza: il vezzo affascinante, molto più di un semplice indumento femminile. Un multiforme universo si spalanca davanti ai nostri occhi: potranno essere, allora, velate, con conturbanti ricami, vintage e con la riga in mezzo.. Le foto sono ben composte, sorprendenti e, spesso, piuttosto eccitanti. Nylon Girls è un libro è una strepitosa guida al mondo fetish, al paese delle pantyhose, un’ottima introduzione per capire le ragioni della passione per le calze velate che riguarda da sempre milioni di appassionati. Una passione speciale e conturbante con molte diverse possibilità di espressione, ora, grazie anche alla rete.